Non dimenticare quello che hai

Pochi mesi fa, mia cugina di 4 anni è stata travolta da un auto sulla strada vicino a casa sua ed è morta dopo pochi minuti.

Tante volte avevo sentito notizie come queste in televisione, ma è completamente diverso quando questo accade vicino a te. Per la prima volta nella mia vita, mi sono trovato davanti ad una bara bianca. Per la prima volta nella mia vita, ho visto i padri seppellire i figli. Mai avevo visto e sentito così da vicino il dolore.

Quei momenti sono ora più lontani, ma quello che ancora oggi mi fa pensare a quanto è successo è quello che questo ha prodotto in me.

Anche io ho dei figli e anche io ho un figlio di 4 anni. E quando ho guardato a lui dopo la notizia della morte di mia cugina ho pensato che lui era ancora con me. Mia cugina non c’era più, ma lui c’era.

Quello che è successo mi ha ricordato che non devo dare per scontato quello che ho e rende felice la mia vita e che il tempo con loro è molto più prezioso di quello che a volte posso pensare.

Ancora oggi mi ripeto: non dimenticare quello che hai.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in famiglia, relazioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...