Il passato influenza il futuro (oppure no?)

In economia (…continua a leggere, scriverò qualcosa di molto più “pratico” di quello che puoi pensare!) uno dei concetti più importanti nell’analisi degli investimenti è quello di “costo affondato”. In sintesi, quando si analizza la convenienza di un investimento non devono essere mai considerati i costi sostenuti prima della data in cui si effettua l’analisi, che si dicono appunto “affondati”.

Questo concetto è molto più importante e pratico di quanto possa sembrare da questa definizione teorica.

Ti farò 3 esempi.

1. Sei al ristorante e hai deciso per un bel menù degustazione a prezzo fisso. Dopo 5 portate squisite, arriva un gigantesco e saporito secondo. Ne mangi metà e poi… inizi a sentirsi strapieno. Cosa fai? Cerchi di finirlo perché ti dispiace avanzarlo o ti fermi? Ripensa alla scelta in questi termini. Che tu lo finisca o meno, il prezzo del pasto sarà sempre lo stesso, no? Anche se non hai ancora materialmente pagato, di fatto è un costo affondato. Allora, cosa è meglio? Finire la digestione 10 ore dopo (salvo complicanze….) o sentirsi bene?

2. Ti sei laureato in Medicina, dopo (almeno!) 6 anni di fatiche. Dopo i primi anni di lavoro, però, ti accorgi che dedicarti a quella che è sempre stata la tua passione, scrivere, potrebbe darti molte più soddisfazioni di quello che stai facendo. Cosa fai? Rinunci al tuo sogno perché non vuoi “sprecare” i lunghi anni di studio oppure ti lanci in una nuova avventura? Ripensa alla scelta senza considerare i “costi affondati” degli anni di studio, ma pensa solo al futuro. Hai 2 strade, qual è la migliore per te e per il tuo futuro? Se hai tempo, leggi quello che ha fatto un certo Michael Crichton in una situazione simile.

3. Hai acquistato l’anno scorso due terreni, uno al prezzo di 100.000 € e l’altro al prezzo di 10.000 €. Da poco hai saputo che vicino a quello acquistato al prezzo inferiore, presto verrà costruito un nuovo centro commerciale. Dove costruirai una nuova stazione di servizio? Sul terreno che ti è costato di più o sul terreno che ti è costato di meno? Quanto hai pagato il terreno ora non ha più interesse. L’unica cosa importante da considerare è che se costruirai nel posto che sarà più trafficato, potrai avere molti più ricavi.

Spero che questi esempi ti abbiano chiarito il modo in cui il passato influenza e non influenza il futuro. Il passato condiziona le tue possibilità di scelta (non hai l’opzione di fare il medico, se non hai studiato medicina!). Ma quando devi fare una scelta, non guardare al passato, ma solo agli effetti futuri della tua scelta.

Come dice un proverbio… “non piangere sul latte versato”!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in decisioni, lavoro e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...